Mobirise Website Builder

La Festa de la Saresa

Notizie sulla Storia e Origine della Festa ...

Esistono varie ipotesi sull’origine del nome del Comune di Ceresara, tra le quali quella oggi maggiormente accreditata è quella che lo associa alla ciliegia. Il nome è infatti molto simile al termine latino "cerasum". Non sembra infatti essere un mistero che nella zona un tempo il ciliegio fosse particolarmente diffuso, probabilmente per il particolare microclima del territorio che risente ancora in parte di quello della zona gardesana.

Inoltre, lo stemma comunale presenta un albero con frutti rossi con un cane rampante, e sullo sfondo la terra.

Questa particolare predisposizione del territorio alla pianta del ciliegio, negli ultimi decenni ha suggerito ad alcune aziende della zona di intraprendere la coltivazione della “Ciliegia di Ceresara”: sono infatti circa 4.000 i ciliegi presenti nel comune di Ceresara, con una produzione di tutto rispetto e in continuo aumento di anno in anno.

La particolare importanza sul territorio comunale della coltivazione del dolce frutto, ha suggerito l’idea di promuovere questa tipicità ceresarese, i produttori, le De.Co. locali (Tortello della Possenta di Ceresara alla Ciliegia, Salame Familiare Artigianale di Ceresara e Torta Dolceresa) attraverso l’organizzazione di una festa – la “Festa de la Saresa” – che si svolge nel centro storico di Ceresara, dove il visitatore, oltre poter acquistare direttamente dai produttori locali le ciliegie prodotte sul territorio, ha la possibilità di cenare lungo la suggestiva Via Roma – la principale strada del vecchio borgo – ai piedi della Torre gonzaghesca, simbolo del paese.